Back to Top

Menu

Poltrone Relax

Poltrone relax, alzapersona, zerogravity, lift, manuale o ad un motore, due motori indipendenti, girevoli e alzabili con telecomando. Usi, varianti e influenze antropologiche[modifica | modifica wikitesto] Una poltrona può assumere diverse forme e può essere concepita per diversi scopi e quindi pensata per diversi contesti. Esistono poltrone da riposo, da lettura, da salotto, da teatro; poltrone per il cinema con sedile ribaltabile e porta bibita; le più moderne sono dotate di molti accessori come schienali reclinabili, poggiapiedi a scomparsa o addirittura ausilii per alzasi o sedersi, utili per le persone anziane. Ci sono perfino poltrone massaggianti, sia per ambienti domestici che pubblici, come centri commerciali e aeroporti. Una poltrona allungata dotata di appoggio rialzato per la testa e talvolta una lunghezza a tutto corpo è detta Chaise longue. La poltrona è diventata nel tempo un simbolo di comodità e ozio, tale da coniare termini: come "poltrone" una persona poco attiva od oziosa dalla vita facile e abituato a farsi servire, o detti: per esempio "chi va a Roma perde la poltrona". In Italia è anche divenuta simbolo di carica parlamentare, soprattutto riferita a colui che ambisce tale carica "vuole una poltrona in parlamento" o chi non vuole lasciare tale carica a nessun costo nonostante gli scandali "non vuole rinunciare alla sua poltrona"[1]

Imposta ordine discendente

Griglia  Elenco 

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Poltrone Relax

Imposta ordine discendente

Griglia  Elenco 

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5